Ultimi mangacquisti!

Jed

k-d-f-werewolf
Staff Forum
3 Luglio 2008
5.770
24
42
34
www.gamesource.it
Scrivete qui i vostri acquisti di manga (vale anche per manwa)! Ogni volta che ne fate, ovviamente ; )

Stamattina prima di entrare in ufficio ho comprato il numero 2 di Narutaru (comincia a farsi interessante) e l' uomo della tundra di Jiro Taniguchi:



Ai semafori ho dato una veloce occhiata a entrambi e come al solito la bellezza e la realtà delle tavole di Taniguchi mi lasciano a bocca aperta. A quanto pare questo volume raccoglie più storie ambientate in montagna, al mare e in città. Non vedo l'ora di leggerlo con calma. L'ultimo di Taniguchi che ho preso è stato la "ragazza scomparsa". A proposito qualcuno ha mai letto Taniguci?
 
Ultima modifica da un moderatore:

pissio

Osservatore di eclissi
22 Luglio 2007
6.361
10
42
33
Villaggio di Jimina
presi ieri:
Naruto il mito #31 (per un amico)
Hoshin Engi #19
666 Satan #3

di Taniguchi avevo visto in fumetteria Allevare un cane ma non l'ho mai preso e non ho potuto nemmeno sfogliarlo visto che era incelofanato :/
 

Link Zero

RiskBreaker
4 Luglio 2008
193
0
6
34
Valendia
Purtroppo solo L'olmo e altri racconti, Allevare un cane e Seton, tutte opere sublimi mio parere, ma, da quel che so, neppure le migliori.
Io voglio Tokyo Killers... >__<
 

Jed

k-d-f-werewolf
Staff Forum
3 Luglio 2008
5.770
24
42
34
www.gamesource.it
Anche io voglio leggere Tokyo Killers ;_;
Di lui ho letto anche Ai tempi di Bocchan, Il libro del vento, Al tempo di papà (bellissimo, davvero davvero bellissimo), In una lontana città (bello come al tempo di papà lol) oltre ai sopracitati la ragazza scomparsa e l'uomo della tundra. Certo a volte risultano un pò soporiferi, ma ti trasmettono un'atmosfera senza pari.
 

Omega

Dormo sulla collina
4 Luglio 2008
3.794
11
36
28
Milano
Non in fumetteria (perchè non sono mai entrato in una fumetteria Salernitana e se anche volessi poi il resto della città è bloccata a causa della bomba di cui molti di voi sapranno grazie al telegiornale) ma direttamente dal sito Star Comics, ho appena comprato i primi 3 numeri di One Piece. Era da tempo che volevo iniziare la lettura anche perchè ho iniziato a giugno a vedere l'anime su youtube e mi ci sono appassionato non poco. 14 euro comprese spedizione mi sembra un prezzo decente.
 

Jed

k-d-f-werewolf
Staff Forum
3 Luglio 2008
5.770
24
42
34
www.gamesource.it
Si considerando che sono 3,50€ l'uno direi che altri 3,50 per la spedizione sono convenienti. Ma se ne prendi 30 di numeri, la spedizione aumenta? Immagino di si.
 

Teocida

Oltreuomo
29 Luglio 2007
3.870
0
35
33
Rat-Man Collection Nr° 68 (il fatto che
sia entrato in scena Chuck norris
è sintomo di mancanza di idee di Ortolani. La storia comunque è bella)
Tex Collezione storica a colori Nr° 85 (che dire, è Tex e ha sempre una scia di cadaveri dietro :D)

Si lo so non sono manga... ma sempre di fumetti si tratta. Che è 'sto razzismo? >_<
 

Natsumi

Killing Joke
26 Settembre 2005
1.422
0
35
36
Proprio ieri ho comprato Angel Sanctuary 5 (la collection) e il primo numero di Sandman.E quoto Teocida, cos'è sto razzismo sui fumetti non nipponici è_é?

Ah e giusto mercoledi ho preso Kickback (fumetto noir dell'inglese David Lloyd, quello che ha disegnato "V for Vendetta") con tanto di autografo e disegno dell'autore praticamente in tempo reale. :)
 

pissio

Osservatore di eclissi
22 Luglio 2007
6.361
10
42
33
Villaggio di Jimina
E quoto Teocida, cos'è sto razzismo sui fumetti non nipponici è_é?
ho seguito per molti anni Dylan Dog in primis, poi Martin Mystere qualcosa, su quest'ultimo non mi sono mai appassionato molto mentre del primo leggevo tutti i numeri possibili fino a quando le storie iniziarono a farsi estremamente pallose fino a portare il fumetto da horror (o pseudo che fosse) al giallo (da quanto mi riferisce un amico che lo segue tutt'ora)
per quanto riguarda i comics americani, ho letto un pò di tutto ma tra quello che ho letto non c'è stato qualcosa che si sia salvato dal termine "vaccata"
sono passati anni da allora ma diciamo che sono cose che me le lego al dito :p
 

Natsumi

Killing Joke
26 Settembre 2005
1.422
0
35
36
beh dipende da quello che leggi. Così come sono presenti tra i manga vaccate e fumetti d'autore (come per l'appunto, quelli di Taniguchi tanto per fare un esempio), anche i fumetti americani ed europei hanno le loro belle schifezze. Ad esempio io non sopporto i supereroi, l'unico che leggo con piacere, anche perchè supereroe non è (non avendo dei poteri sovrumani), è Batman (e Ratman, ma quella è un'altra storia, gh!). Però secondo me non si dovrebbe leggere a "compartimenti stagni": allargare se possibile i propri orizzonti fumettistici, che vadano al di là del manga,o dei soli comics o della bande dessinée franco belga, selezionando ovviamente i prodotti; si possono avere tante belle sorprese :>
 

pissio

Osservatore di eclissi
22 Luglio 2007
6.361
10
42
33
Villaggio di Jimina
Ad esempio io non sopporto i supereroi, l'unico che leggo con piacere, anche perchè supereroe non è (non avendo dei poteri sovrumani), è Batman (e Ratman, ma quella è un'altra storia, gh!). Però secondo me non si dovrebbe leggere a "compartimenti stagni": allargare se possibile i propri orizzonti fumettistici, che vadano al di là del manga,o dei soli comics o della bande dessinée franco belga, selezionando ovviamente i prodotti; si possono avere tante belle sorprese :>
la penso come te ma sono andato avanti qualche anno a leggere i fumetti americani poi non ne potevo più (all'epoca avevo 14 anni e mi facevano già schifo) e proprio come te l'unico che riuscivo a "sopportare" era per l'appunto Batman, quelli della Marvel lasciamo perdere.
Non è voler leggere a "compartimenti stagni" è l'affrontare gli eventi di un'infanzia traumatica :cry:
 

Teocida

Oltreuomo
29 Luglio 2007
3.870
0
35
33
Beh ma i supereroi non sono le uniche cose che hanno sfornato i fumettisti americani eh. A differenza vostra poi, io ho sempre odiato Batman :toung: (maledetto capitalista!)

Oltre ai personaggi Disney e Warner Bros, ottimi per i bambini ma che fanno ridere anche gli adulti a volte, abbiamo le opere di Johnny Hart (Wiz; BC) e di Mort Walker (Beetle Bailey) che, sottoforma di striscie, sono tra i fumetti più divertenti che ricordi.
Ed infine ultimo nella lista, ma primo per importanza, ci sono i Penauts di Schulz, che seppure ad una prima occhiata sembrino storie infantili, nascondono dietro una psicologia (e a volte anche una satira ottima) che molto difficilmente i manga riescono a riprodurre.