FF VII Aerith SPOILER

Lightning92

Nuovo utente
Che ne pensate di Aerith? Io ho pianto come una fontana quando.....ha "ritrovato" Zack e tuttora continuo a deprimermi. E che ne pensate di lei e Sephiroth assieme? Per me è impossibile,cioè,lui ha ucciso lei! Dov'è l'amore tra i due?
 

Sotanaht

Psyches Iatreion
Che ne pensate di Aerith? Io ho pianto come una fontana quando.....ha "ritrovato" Zack e tuttora continuo a deprimermi. E che ne pensate di lei e Sephiroth assieme? Per me è impossibile,cioè,lui ha ucciso lei! Dov'è l'amore tra i due?
Solo quando ha ritrovato Zack?
E quando cerca di capire il suo ruolo come Ancient?
E quando cerca di conoscere il motivo per cui è "stranamente" attratta da Cloud (scena del luna park)?
E quando appare in sogno a Cloud rivelandogli di aver segretamente trovato il modo per fermare Meteor (un sacrificio annunciato?)
E quando poco prima di essere stata trafitta sorride a Cloud stesso, come se lei "avesse sempre saputo"...?
E quando alla fine di tutto il Pianeta scatena l'Holy per bloccare l'avanzata del Meteor, e si percepisce la "presenza" di lei, in quel flash che sembra chiudere la storia così come era cominciata?
Sono molti i momenti memorabili riconducibili a lei.

Aerith è un personaggio femminile stupendo.
Rappresenta l'aria (Aerith/Aeris significa "aria"), una sorta di vento placido ma inarrestabile che parla la lingua della Pianeta, e ci comunica il suo volere, la sua stessa anima. E come aria, come vento, sospinge il destino della "nuvola", Cloud appunto, verso il suo destino (sarà l'incontro con lei a permettergli di comprendere meglio sè stesso e a dargli la vera forza per arrivare fino in fondo).
Aerith è serena, gioviale, gentile, delicata, leggera (come l'aria appunto), piena di vitalità, determinata, intraprendente, ma anche fragile e talvolta persino insicura (non sono ossimori, ma complessità della persona).
Nonostante un passato tremendo, ed una solitudine esistenziale ben nascosta (ma talvolta espressa senza filtri), esplode il senso di una esistenza vissuta nel nascondimento (dai Turks) e nella ricerca di piccole emozioni (la sua vita familiare, la passione per i fiori, la chiesa abbandonata, Zack il primo amore, l'amicizia con Tseng), ma priva del suo vero significato.
Con Cloud intraprende un cammino verso la conoscenza piena di sè, del suo destino di Ancient (la "terra promessa"), riconosce in lui un amore "nuovo-eppure antico" che le darà lo slancio per completarsi e "completare", Cloud, il Pianeta stesso.

Raramente è stato possibile tratteggiare un personaggio così profondo nella sua poetica leggerezza, FFVII è anche questo.
FFVII è anche lei.

PS: Non discuto sulla questione Aerith-Sephiroth, è stata una assurda teoria senza senso messa in giro anni fa, che non ha alcun riscontro, alcun riferimento, alcuna plausibilità. Punto.
 

Cisco

Nuovo utente
Aeris/Aerith è un personaggio semplicemente meraviglioso, la vera anima ( insieme a Sephiroth che forse ne rappresenta la nemesi ) di FFVII. Oltre a quanto detto benissimo sopra, Aeris rappresenta se vogliamo l'anello di congiunzione tra ciò che è fisico ( le armi, la Shinra, Midgar ) e ciò che è mistico ( il Pianeta, il Lifestream ); tra la sua giovinezza di ragazza anche insicura e di ultima, e sempre più consapevole, rappresentante degli Antichi. E il fatto stesso che scompaia prematuramente ed in maniera così drammatica la pone su un piano ancora più alto.

Non ci crederete, ma ogni tanto vado su YouTube a guardare il video della sua morte, e ancora oggi non mi lascia indifferente.Geniale infine che il combattimento con Jenova-qualcosa non abbia la solita musica da combattimento, bensì solo silenzio... straordinario!
 
Top