Hannibal Lecter - Nella vita di uno psicopatico

Zic l'arrotino

Tutto è relativo
27 Dicembre 2006
139
0
6
30
Di recente mi è capitato di rivedermi tt la vita del famosissimo dottore Hannibal Lecter e mi sono chiesto quale fossero le opinioni comuni quando ho visto Hannibal Lecter il film.
è chiaro che la figura di Hannibal Lecter si è lanciata con la leggende de "Il silenzio degli Innocenti" e poi sono stai creati i seguiti, cioè l'ultima avventura del dottore (Hannibal) e il motivo per il quale è finito in prigione (Red Dragon, che ancora devo vedere)
Che ne pensate, mi chiedevo, di Hannibal Lecter e dei film nei quali si trova?

Innanzitutto chiariamo un contetto preciso: quanto ci sta bene Anthony Hopkins in quella parte? Secondo me dieci a dir poco
 

ventolin

Member
16 Aprile 2006
373
0
6
Zic l'arrotino ha detto:
Di recente mi è capitato di rivedermi tt la vita del famosissimo dottore Hannibal Lecter e mi sono chiesto quale fossero le opinioni comuni quando ho visto Hannibal Lecter il film.
è chiaro che la figura di Hannibal Lecter si è lanciata con la leggende de "Il silenzio degli Innocenti" e poi sono stai creati i seguiti, cioè l'ultima avventura del dottore (Hannibal) e il motivo per il quale è finito in prigione (Red Dragon, che ancora devo vedere)
Che ne pensate, mi chiedevo, di Hannibal Lecter e dei film nei quali si trova?

Innanzitutto chiariamo un contetto preciso: quanto ci sta bene Anthony Hopkins in quella parte? Secondo me dieci a dir poco

tutti film di cui il mondo intero avrebbe volentieri fatto a meno. Pultroppo oggi la maggioranza della popolazione mondiale (vedi cose) è piuttosto perversa senza accorgersene, e arriva persino ad annoverare filmacci come "il silenzio degli innocenti" fra i capolavori e altri ancora più inutili (mi viene in mente red dreagon) fra quelli degni di essere visti. Io pultroppo sono nato nel secolo sbagliato, perchè perverso ci sono molto, molto, molto poco...
 

Bahamut Zero

Dreamcaster
9 Settembre 2005
5.472
0
41
35
www.ffonline.it
se nel mondo ci sono persone con turbe mentali non vedo perchè il cinema non debba occuparsene. il fatto che ventolin non sia un cannibale o un travestito non fa de il silenzio degli innocenti un "filmaccio".
 

ventolin

Member
16 Aprile 2006
373
0
6
Bahamut Zero ha detto:
se nel mondo ci sono persone con turbe mentali non vedo perchè il cinema non debba occuparsene. il fatto che ventolin non sia un cannibale o un travestito non fa de il silenzio degli innocenti un "filmaccio".

pultroppo hai ragione tu. Il silenzio degli innocenti è un capolavoro. Non per me forse, ma lo è. I successivi però, permettimelo, servono solo a farti venire le turbe (appunto) e due maroni così dalla noia...de gustibus.
 

Orlando

Member
11 Febbraio 2008
429
0
6
34
Sicilia
Della serie dedicata al dottor Hannibal Lecter mi sono visto tutti e 4 i film.

L'unico che non mi sono ancora visto(ma vorrei però vedermelo) è Manhunter - Frammenti di un omicidio(per chi non lo sapesse,Red Dragon è il remake di questo film).

I film mi sono piaciuti tutti e 4(un pò meno il prequel dedicato al giovane Hannibal).

Trovo davvero interessante e carismatica la figura del serial-killer antropofago interpretato dal bravissimo Anthony Hopkins.