Libri Il libro interrotto. Qual è quello che non avete mai finito di leggere?

Ape Marino

Gerontopliometrista
27 Marzo 2011
15
0
1
Torrazzacoste (PV)
Dopo essermi bevuto tuttu d'un fiato "Carta straccia" di Pansa, mi sono dovuto arenare nel"sangue dei vinti" dell'omonimo autore!!
Lo ammiro molto per come scrive!
Spero di riprenderlo presto!
 

artemide86

...lunatica...
19 Novembre 2006
1.822
0
35
34
Non amo lasciare i libri a metà: se li comincio li porto a termine praticamente sempre, il problema è che se il libro non mi interessa resta sul comodino per molto, molto tempo.
Il primo libro della saga "La spada della verità" credo lo finirò.....ma dall'inizio della lettura (Pasqua) ad ora avrò letto non più di un centinaio di pagine e il libro ne avrà forse un migliaio....
 

Donlink

Eterno sognatore
11 Dicembre 2009
1.028
4
36
26
Di interrotti ne ho diversi alle spalle, ma per ora nessuno abbandonato definitivamente. Non ci sto all'idea di lasciare un libro a metà.
 

federossoblu

Ant of the Sky
8 Gennaio 2010
1.253
9
36
Genova
@Knuckle: il Gattopardo l'ho letto quest'estate in una settimana :|, è davvero molto bello, come anche Notre Dame de Paris, che ho letto qualche mese fa veramente velocemente.

Quest'estate sarei stato tentato di lasciare a metà Affinità elettive di Goethe, l'hgo trovato veramente una menata di palle, ma sono riuscito a finirlo. Finora l'unico libro lasciato a metà (o sospeso a tempo indeterminato, devo ancora decidere) è Tractatus Satanicus.