Libri Via da Las vegas - John O'Brien

Donlink

Eterno sognatore
11 Dicembre 2009
1.028
4
36
27
show_image.php


È un libro meraviglioso, perché racconta una storia d'amore senza giudicare. Una storia dolceamara e non totalmente tragica
Nicolas Cage

O'Brien era uno scrittore dal talento strepitoso, in grado di creare poesia a partire dal materiale più squallido. Questo è un romanzo bellissimo e terrificante
Jay McInerney

Uscito originariamente nel 1990 per una piccola casa editrice americana, Via da Las Vegas si è trasformato da romanzo underground in vero e proprio caso letterario in seguito all'adattamento cinematografico di Mike Figgis, che nel 1996 valse a Nicolas Cage il premio Oscar come miglior attore. Nella sua struggente interpretazione, Cage dava vita a Ben, il protagonista maschile del romanzo: un alcolista di Los Angeles che, tagliati i ponti con la famiglia, gli amici e il lavoro, finisce con intenti puramente autodistruttivi sui viali di Las Vegas. Una chance di redenzione sembra arrivargli quando conosce Sera, una prostituta, con cui intreccia istantaneamente un rapporto fatto di autentica condivisione e tenerezza: ma la vita non gli concederà nessun lieto fine. Paragonato a Hubert Selby Jr. e Charles Bukowski, O'Brien rappresenta il lato oscuro dell'America, la vuota disperazione delle vite medioborghesi e la violenza di quelle di strada: un mondo cupo e straziato, illuminato solo dalla potenza emotiva della sua scrittura.


Fonte: minimum fax

cosa ne pensate?

Io lo sto leggendo, ma sono ancora all'inizio; appena gli do un'occhiata un po' più approfondita posto la mia valutazione.