FF VI Come vi sembra Final Fantasy VI

Virus

Trickyone
Dal giorno che ci ho giocato mi è sembrato molto bello, direi che anche questo lo ritengo come un fantastico capolavoro.
Molti dicono che e meglio del VII..
 

Kain

So say we all!
Final Fantasy VI è un capolavoro ed è un gradino sotto il 7.
Trama fantastica con tantissimi personaggi ben caratterizzati e con un antagonista tra i più cattivi e ben riusciti; nelle battaglie rimane l'ATB, invece nuovo sistema di sviluppo eccezionale dove ogni PG ha un suo speciale comando ma tramite gli Esper può impare ogni magia.
FF VI è secondo solo a FF VII.
 

kaiser

Member
FFVI è un gradino sopra a VII
-molti personaggi tutti diversi da loro
-trama accattivante
-cattivi reali... e cattivi!
 

Sick Boy

Bukowskiano
forse non superiore a ff7, ma al suo livello!

comunque ricordo che ne avevamo già discusso su questi punti!

io trovo ff6 un capolavoro: pochissime pecche, trama coinvolgente.

lo consiglierei a chi sostiene che il miglior ff è il decimo capitolo! (o l'ottavo!)
 

artemide86

...lunatica...
Sick Boy ha detto:
forse non superiore a ff7, ma al suo livello!
comunque ricordo che ne avevamo già discusso su questi punti!
io trovo ff6 un capolavoro: pochissime pecche, trama coinvolgente.
lo consiglierei a chi sostiene che il miglior ff è il decimo capitolo! (o l'ottavo!)
Quoto in toto^^ l'unica pecca (per me) è l'inglese. è forse un passettino indietro al settimo capitolo, ma sicuramente uno dei grandi capolavori Square
 
L'unica cosa che lo rende inferiore a FFVII è la struttura di sviluppo.
Le materia sono molto più complete degli Esper. Anche i job di FFV, a dire il vero.
 

kaiser

Member
più che sugli esper, il nodo dello sviluppo dei pers sono le relic

un sistema allo stesso tempo semplice e molto vario
 

Zanna

Mamoru Takamura
Lo ritengo di pochissimo inferiore al VII, solo per ambientazione, personaggi non giocanti e trama (quest'ultima è un opinione del tutto soggettiva, anche il capitolo di Terra e company ha una trama con i controfiocchi) .
Rispetto al capitolo successivo ha molti più personaggi (ognuno con una suoi poteri e caratterizzazioni ben definite), e la possibilità di utilizzare 4 membri in contemporanea nel party.
E' migliore di tutto ciò che si è visto precedentemente, e a parte il 7° capitolo, anche di tutto ciò che si è visto successivamente.
Chi considera FF VIII un opera d'arte dovrebbe provare a giocare a questo VI° capitolo della saga, poi forse potrebbe comprendere la differenza che passa tra un capolavoro e un gioco discreto, tra l'essere e l'apparire.
 

Zell91

Member
Eccomi quà! Un fanatico di FFVIII che ha giocato a FFVI! Sinceramente per me il più bello tra i 2 è sicuramente FFVI senza ombra di dubbio....però il mio preferito è il FFVIII.

Comunque FFVI è bellissimo e insuperabile. Forse il miglior gioco a cui abbia mai giocato.
 

Sick Boy

Bukowskiano
Zanna ha detto:
Lo ritengo di pochissimo inferiore al VII, solo per ambientazione, personaggi non giocanti e trama (quest'ultima è un opinione del tutto soggettiva, anche il capitolo di Terra e company ha una trama con i controfiocchi) .
non lo so, le ambientazioni secondo me sono allo stesso livello. anzi, un po' si assomigliano pure, solo che la grafica snes non rende loro giustizia (anche se per il tempo erano eccezionali!)

Zanna ha detto:
Rispetto al capitolo successivo ha molti più personaggi (ognuno con una suoi poteri e caratterizzazioni ben definite), e la possibilità di utilizzare 4 membri in contemporanea nel party.
ecco! questo secondo me è un punto a favore di ff6 e a sfavore di ff7: nel sesto capitolo ogni personaggio ha le proprie peculiarità e le proprie abilità, mentre nel settimo capitolo ogni personaggio può avere le stesse abilità. d'altra parte se questo è il "prezzo da pagare" per il fantastico sistema di sviluppo delle materia, benvenga!:D
 

Zanna

Mamoru Takamura
Sulla ambientazione: ad una prima occhiata si potrebbe dire che si assomigliano molto, ma al di là della caratterizzazione grafica io sono convinto che l'ambientazione di FF VII sia maggiormente curata e più variegata. Nel mondo del VII° capitolo avevamo la città di Midgard, Cosmo Canyon, Wutai, Rocket Town, Junon, Corel, Nibelheim, Forgotten Capital, Costa del Sol etc etc. Tutte queste città sono molto diverse tra loro, hanno un background del tutto diverso che le rende particolari rispetto alle altre. Pensiamo solamente a Midgard, non ha nulla a che vedere con Wutai o Cosmo Canyon. La grandezza del VII° capitolo a mio avviso è anche quella di riuscire a mettere assieme nello stesso mondo elementi tanto diversi tra loro e dare un background più significativo alle varie locazioni.

In final fantasy VI ci sono invece troppi luoghi simili, per non dire uguali nella caratterizzazione (e in alcuni casi meno curati nel background): Maranda, Tzen, Albrook, South Figaro, Jidoor, Kohlingen, si differenziano ben poco tra loro e sono caratterizzate nello stesso modo. A mio avviso non è una questione puramente grafica da imputare alla console 16 bit della grande N, come ho già ribadito altre volte ci sono giochi sullo stesso caro e vecchio Snes che hanno fatto molto di meglio per quanto concerne l'ambientazione vedi Chrono Trigger.

Sulla quantità dei personaggi sono completamente daccordo con te, in entrambi i capitoli sono caratterizzati da dio, tuttavia ritengo FF VI leggermente migliore come sistema di gioco, se non altro perchè unisce il sistema delle Esper a delle abilità innate per ogni personaggio, il che non fa che renderli unici (oltre ad avere un n° maggiore di personaggi nel party).
Se la Square-Enix ricominciasse a dare delle abilità innate ad ogni personaggio di Final Fantasy, caratterizzandoli anche sul piano delle abilità come in questo capitolo, forse ci saremo risparmiati tante schifezze come il sistema junction, la sferografia e il sistema a licenze, che non fanno altro (dopo aver dovuto fare un giro dell'oca per acquisire tutte le abilità) che rendere i personaggi identici, senza differenze particolari in combattimento.

Se la libertà del giocatore deve necessariamente portare a dei personaggi "tuttofare" che sembrano fatto con lo stampino e non si differenziano minimamente, spero (inutilmente peraltro) in un ritorno di personaggi con abilità innate, in quanto ritengo sia meglio avere meno libertà ma una maggiore caratterizzazione dei protagonisti del gioco.
 

Epyon

Did I ever exist?
Capolavoro. Ci ho giocato di recente per la prima volta e me ne sono innamorato subito. La trama è bellissima e affronta temi seri quale il suicidio e la perdita di persone care in modo adulto, a differenza delle solite trame banali come quelle di FF8 e FFX. I personaggi sono uno più carismatico dell'altro e ognuno di essi ha una storia tutt'altro che banale... Splendido. L'unica cosa negativa che posso imputargli è che la trama è troppo breve una volta giunti nel WoR... e anche in generale. 70 ore di gioco non mi sono bastate, ne avrei volute di più *_*
 

tidus_sol

Nuovo utente
magnifico gioco nn c'è ke dire di gran lunga migliore dell VIII dove c'è soltanto una trama diciamo scadente con una stroria d'amore a tenere il tutto
 
Top