Sony si difende da accusa di razzismo

El_Baro

Poichè sono un genio
VIDEOGIOCHI: PSP, SONY SI DIFENDE DA ACCUSA DI RAZZISMO

Il manifesto pubblicitario della PSP in Olanda, in cui si mostra una donna bianca che agguanta il volto di una nera e sotto la scritta "La Play Station Portatile bianca è in arrivo", è stato tacciato di razzismo e oggi la compagnia giapponese si difende dall'accusa affermando che il manifesto è "parte di una campagna più ampia della PSP bianca focalizzata sul contrasto fra il vecchio modello nero della PSP e quello bianco, in arrivo". Secondo Sony l'aspetto centrale della campagna è il contrasto visivo fra i colori, che non avrebbe nessun legame con distinzioni di razza ed etnia. Nel frattempo, però, gli stessi uffici Sony di altri paesi quali la Gran Bretagna fanno sapere di non avere intenzione di lanciare il manifesto dalle loro parti.


Guardate che articolo che ho trovato, secondo voi le accuse possono essere giuste o non centra niente con il razzismo.... io personalmente penso che uno slogan così potevano evitarlo mettendo qualsiasi altra cosa come contrasto tra bianco e nero.....
 

Bahamut Zero

Dreamcaster
trovo sia molto più razzista ed ipocrita che lo accusa gratuitamente, ormai le società sono multietniche e se c'è ancora qualcuno che si offende per sciocchezze simili allora siamo proprio indietro: è ovvio che una donna bianca è diversa da una nera, no? boh, pur non avendo visto sto cartellone dire che è razzista mi sembra un po' esagerato.

cmq se in olanda se ci sono i pedofili al parlamento non vedo perchè non potrebbero esserci i razzisti nel mercato dei videogiochi
 

El_Baro

Poichè sono un genio
Bahamut Zero ha detto:
trovo sia molto più razzista ed ipocrita che lo accusa gratuitamente, ormai le società sono multietniche e se c'è ancora qualcuno che si offende per sciocchezze simili allora siamo proprio indietro: è ovvio che una donna bianca è diversa da una nera, no? boh, pur non avendo visto sto cartellone dire che è razzista mi sembra un po' esagerato.

cmq se in olanda se ci sono i pedofili al parlamento non vedo perchè non potrebbero esserci i razzisti nel mercato dei videogiochi
Per quello hai ragione.... però secondo me per evitare malintesi potevano scegliere qualsiasi altra cosa per mettere in contrasto i due colori....
 
El_Baro ha detto:
VIDEOGIOCHI: PSP, SONY SI DIFENDE DA ACCUSA DI RAZZISMO

Il manifesto pubblicitario della PSP in Olanda, in cui si mostra una donna bianca che agguanta il volto di una nera e sotto la scritta "La Play Station Portatile bianca è in arrivo", è stato tacciato di razzismo e oggi la compagnia giapponese si difende dall'accusa affermando che il manifesto è "parte di una campagna più ampia della PSP bianca focalizzata sul contrasto fra il vecchio modello nero della PSP e quello bianco, in arrivo". Secondo Sony l'aspetto centrale della campagna è il contrasto visivo fra i colori, che non avrebbe nessun legame con distinzioni di razza ed etnia. Nel frattempo, però, gli stessi uffici Sony di altri paesi quali la Gran Bretagna fanno sapere di non avere intenzione di lanciare il manifesto dalle loro parti.


Guardate che articolo che ho trovato, secondo voi le accuse possono essere giuste o non centra niente con il razzismo.... io personalmente penso che uno slogan così potevano evitarlo mettendo qualsiasi altra cosa come contrasto tra bianco e nero.....
io trovo solo che era una pubblicità secndo menon era un'acusa di razzismo e poi io ho la play 2 nera quindi mo mi dovrei comprare quella bianca?!non ccredo proprio
 

GDTeX

A Bard's Tale
Staff Forum
Io penso che sia solo l'ennesima trovata di qualche azienducola che cerca di guadagnare un pò di soldi innalzando queste cause perse contro i mostri sari della videoludica.Ormai casi del genere sono dappertutto...se la Sony e Co. prendessero su serio tutte le accuse che gli vengono rivolte,anche legalmente,avrebbero già chiuso i batttenti da un pezzo...e poi...avranno dei legali pazzeschi...da film americani!!!
 

El_Baro

Poichè sono un genio
Gidus VII ha detto:
Io penso che sia solo l'ennesima trovata di qualche azienducola che cerca di guadagnare un pò di soldi innalzando queste cause perse contro i mostri sari della videoludica.Ormai casi del genere sono dappertutto...se la Sony e Co. prendessero su serio tutte le accuse che gli vengono rivolte,anche legalmente,avrebbero già chiuso i batttenti da un pezzo...e poi...avranno dei legali pazzeschi...da film americani!!!
Anche se la sony avesse torto marcio non gli accadrebbe nulla, troppi soldi e troppo popolare per crollare.....
 

cagau

Toro Seduto!AUGH!!!
Bahamut Zero ha detto:
trovo sia molto più razzista ed ipocrita che lo accusa gratuitamente, ormai le società sono multietniche e se c'è ancora qualcuno che si offende per sciocchezze simili allora siamo proprio indietro: è ovvio che una donna bianca è diversa da una nera, no? boh, pur non avendo visto sto cartellone dire che è razzista mi sembra un po' esagerato.

cmq se in olanda se ci sono i pedofili al parlamento non vedo perchè non potrebbero esserci i razzisti nel mercato dei videogiochi
Quoto!
 

Strife90

mezzo-demone
Bahamut Zero ha detto:
trovo sia molto più razzista ed ipocrita che lo accusa gratuitamente, ormai le società sono multietniche e se c'è ancora qualcuno che si offende per sciocchezze simili allora siamo proprio indietro: è ovvio che una donna bianca è diversa da una nera, no? boh, pur non avendo visto sto cartellone dire che è razzista mi sembra un po' esagerato.

cmq se in olanda se ci sono i pedofili al parlamento non vedo perchè non potrebbero esserci i razzisti nel mercato dei videogiochi
questo è assolutamente vero... sarà una trovata x spillare soldi(un po come la causa dei joistik analogici) :D :D
 
In effetti credo che la sony abbia un numero di avvocati tale da far impallidire anche Montgomery Burms e poi... se ci pensate è la pubblicità dei Ringo al contrario...
 

Lodo X6

I am a Dragoon
per me è troppo.....cioè non penso che sia razzismo......ma oramai appena si dice qualcosa cè qualcuno che capisce sempre una cosa per un altra :)
 

Rejectdial

U sir R a n00b >:-(
Forse dire che quella pubblicità è razzista è un pò troppo, ma forse certi argomenti andrebbero presi un pò più con le molle. le persone di colore hanno subito secoli di sfruttamento, e c'è da dire che nonostante la situazione sia notevolmente migliorata ci sono ancora molti atti di razzismo al mondo... può essere coda di paglia, ma credo che dato quello che hanno dovuto subire in passato ne hanno anche pieno diritto.
 

Rejectdial

U sir R a n00b >:-(
o anche solo VESTITA di nero, oppure entrambe nere vestite una di nero e una di bianco. così in effetti è un pò ambiguo.
 

LadySephiroth

Katatsubasanotenshi
La Sony ama essere provocatoria, come per il manifesto di 10 anni di Passione che mostrava un ragazzo sorridente con la corona di spine, o i maialini salvadanai che si accoppiavano . Insomma le piace creare scalpore , si sa la censura è la miglior pubblicità :D cmq poi hanno lanciato la moda , e hanno provocato anche l'Xbox, con "la vita è breve goditela" , e la nokia con il famoso slogan "Ti piace farlo in tre" dell' N-gage ,il problema è il limite che c'è tra buon senso e provocazione ;)
 
Top