PC Consulenza acquisto scheda grafica

Bahamut Zero

Dreamcaster
Salve mi servirebbe una consulenza di tipo tecnico.

devo cambiare scheda grafica.

e quale sarà il problema direte voi? è presto detto, ho per le mani un pc alquanto vecchio, quindi una scheda video di recente concezione pci-express non la posso fisicamente mettere.

devo quindi orientarmi sullo standard agp. è chiaro che non ricerco prestazioni da arkham city, voglio solo avere il top possibile in relazione al mio hardware senza comprare un pc nuovo.

quindi:

sapendo che, per quanto riguarda compatibilità con processore e ram, dispongo di un pentium 4 monocore 3ghz // ram max 2 giga ddr1 400mhz (ammazza che catorcio)

su quale scheda video agp mi consigliate di orientarmi?

è chiaro che il processore più di tanto non può spingere, quindi una scheda video dalla potenza spropositata sarebbe (immagino) in parte inutilizzata, anzi penso che sarebbe anche probabilmente troppo esosa per l'alimentatore.

Domo.


EDit: ho premuto invio prima di scrivere il titolo corretto, potreste rinominare il topic? grazie ;)
 

bad_hunter

Metroid Hunter
Il mio consiglio è che non vale la pena spendere soldi per un hardware del genere, tanto una scheda grafica come minimo la paghi 50 euro, tanto vale prendersi un pc usato a 150 euro!!
 

alfio8788

Administrator
Staff Forum
Le schede nvidia erano al top in quegli anni, quindi ti consiglio una di quelle, le ultime schede AGP prodotte da nvidia dovrebbero essere quelle della serie 6xxx se ricordo bene, non ti so dire prezzi precisi ma dovrebbero aggirarsi dai 20 ai 50 euro.

Dal mio punto di vista non conviene ma poi dipende dal budget che hai a disposizione, riesco a fare dei pc nuovi completi dual core, 4GB di ram ddr2 800MHZ e schede video di fascia media con 200-250 euro, considerando che hai già tastiera, mouse, case, lettore / masterizzatore cd-dvd , disco fisso, alimentatore e monitor con 120-150 euro ne vieni fuori.

Ho appena guardato su ebay, la più economica all'asta è una 6200 AGP 8X per 20 euro + 15 di spedizione (usata), mentre quella più economica senza aste è a 44 euro + spedizione gratuita (nuova).
 

Bahamut Zero

Dreamcaster
si ragazzi il pc nuovo dovrò comprarlo in ogni caso ma volevo comunque portare l'attuale ad un livello globalmente migliore, anche solo per quanto riguarda la fluidità dei video, da locale o streaming che siano. e che sia anche una buona macchina da gioco per i titoli in versione pc dell'era ps2 insomma.
Alfio878 ha detto:
LOL, posseggo già questa scheda grafica (versione 256mega). ma credevo fosse scarsina... mentre è addirittura top di gamma agp? allora è chiaro che l'intento decade.... surfando tom's hardware avevo però trovato dei nomi tipo ATi Radeon HD 3850 o 4650. sarebbero sempre acquisti inutili?
Alfio878 ha detto:
Dal mio punto di vista non conviene ma poi dipende dal budget che hai a disposizione, riesco a fare dei pc nuovi completi dual core, 4GB di ram ddr2 800MHZ e schede video di fascia media con 200-250 euro, considerando che hai già tastiera, mouse, case, lettore / masterizzatore cd-dvd , disco fisso, alimentatore e monitor con 120-150 euro ne vieni fuori.
si questa è decisamente una strada interessante, su ebay noto che per quella fascia di prezzo va forte questo processore dual core E5400 o suoi parenti stretti, è un'acquisto consigliabile? è sostituibile, eventualmente in futuro?
 

bad_hunter

Metroid Hunter
si questa è decisamente una strada interessante, su ebay noto che per quella fascia di prezzo va forte questo processore dual core E5400 o suoi parenti stretti, è un'acquisto consigliabile? è sostituibile, eventualmente in futuro?
I processori sono sempre strettamente collegati alla scheda madre che solitamente supporta solo quelli simili, un dual core rimane comunque un processore di vecchia generazione e in caso vorrai metterti al passo coi tempi col pc dovrai comunque cambiare scheda madre e processore.

Secondo me hai due opzioni, o spendi intorno ai 500 euro e ti fai un pc al passo con i tempi e upgradabile nel tempo o come detto da Alfio ne spendi 150 per uno dignitoso che possa andare bene per un annetto buono prima che ti compri il pc buono.
 

alfio8788

Administrator
Staff Forum
Se vuoi usare una ati ti basta fare dei confronti, ma risparmieresti 2 o 3 euro per avere prestazioni minori di quelle che hai ora, quindi non ne vale la pena.

Se devo dirtela tutta quando cambio pc sostituisco la scheda grafica con una meno potente (i vecchi pc li riutilizzo per farmi dei file server, firewall e simili), poi tolgo i pezzi "inutili" (scheda audio, lettore cd, ecc...) riducendo il consumo al minimo.


Per la scelta dei processori ti dico solo un paio di cose che ho imparato negli anni:

1) Se usi il pc per lavoro da ufficio (documenti, email, ecc..) prenditi dei processori AMD (costano meno e per quel tipo di lavoro sono identici a livello prestazioni).

2) Se lo usi per lavori multimediali o per giocare vai verso processori intel possibilmente recenti, anche se non top di gamma (un i5 dual core è più performante di un quad core nella stessa fascia di prezzo della generazione precedente).

3) Se si tratta di un processore intel evita i celeron (a parità di frequenza con una soluzione identica non celeron dello stesso prezzo ha circa 15/20% di prestazioni in più).

4) Controlla sempre il set di istruzioni del processore (SSE2, SSE3, MMX, ecc...), più ne ha e meglio è, si tratta di istruzioni fatte apposta per migliorare le prestazioni.

5) scegli la scheda madre con attenzione, se prendi una cpu di fascia media e la metti su una scheda madre di fascia bassa ti ritroverai con un processore che non sarà mai sfruttato al 100% (si applica anche al resto dei componenti ma i maggiori colli di bottiglia li crei abbinando una cpu con una scheda madre non del tutto adatta).

Questo per la parte del processore.

Altri consigli che posso darti sono i seguenti:

1) Cerca di mettere il maggior quantitativo di ram possibile fin dall'inizio, anche se il sistema segna che ne hai la metà in uso, il rimanente viene usato automaticamente per caricare i componenti maggiormente usati (esempio: se apri spesso il browser il sistema se ne ricorda e usa la ram rimanente per carica re una parte di quel programma in modo da poterlo avviare più velocemente).

2) Non prendere alimentatori in proporzione al consumo effettivo di quel pc, prendi sempre un alimentatore leggermente più potente col passare degli anni perdono in media il 10-15% di rendimento, meglio spendere 20 o 30 euro in più piuttosto di trovarsi nella situazione di doverne comprare uno nuovo (costerebbe il doppio).

3) Informati su eventuali bug / incompatibilità hardware (capita spesso di prendere dei componenti apparentemente perfetti per poi trovarsi nella situazione di dover cambiare pezzi perché vanno in conflitto uno con l'altro).

4) Informati su eventuali problemi legati alla disposizione dei componenti sulla scheda madre (capita spesso di trovarsi impossibilitati a collegare cavi per i lettori cd/dvd o dischi rigidi perché la scheda video copre i connettori costringendoti a prendere cavi su misura per rimediare, è una spesa che può essere evitata).

5) Nella fase di assemblaggio pensa all'utilizzo di ogni componente e disponili in modo intelligente (esempio: se hai 2 dischi fissi metti quello che verrà usato di più in alto rispetto all'altro, l'aria calda va verso l'alto e se metti un componente che scalda di più sotto ad un altro c'è minore dissipazione ed i pezzi si guastano prima).

P.S.: Lo so, sono andato off topic come al solito perdonatemi :p
 

kaos31

Active Member
Sulla scia di alfio sottolineo una cosa riguardo l'alimentatore: se c'e' un pezzo del pc dove NON si deve risparmiare, secondo me, e' proprio quello. Va preso di una marca buona, un bel corsair, o un enermax, o un lc power. Oppure un coolermaster. Mai prendere i tipici 500/550/600w a 15/20/25 euro.
 

bad_hunter

Metroid Hunter
Sulla scia di alfio sottolineo una cosa riguardo l'alimentatore: se c'e' un pezzo del pc dove NON si deve risparmiare, secondo me, e' proprio quello. Va preso di una marca buona, un bel corsair, o un enermax, o un lc power. Oppure un coolermaster. Mai prendere i tipici 500/550/600w a 15/20/25 euro.
Giusto e aggiungo che quello che di solito si risparmia comprando un alimentatore farlocco lo si rimette nella bolletta elettrica per via delle dispersioni.

Ma se creiamo un topic ufficiale per consigliare quale pc o pezzi comprare? Ormai ci saranno 4 o 5 topic simili in sezione.
 
Top