Genere preferito e più odiato

Oddio si vede che non vago mai sul foro, non avevo mai visto questo Thread.

Ok il genere che odio con tutto il mio cuore è il Picchiaduro, sicuramente...ma non è un odio fondato su vari aspetti del genere quali i miliardi di tasti da schiacciare per fare una mossa decente. Il problema è mio, sono scandaloso e mi limito a schiacciare tasti a caso, io odio lui perché lui odia me. Non c'è niente da fare...Un altro genere che non mi piace tanto sono i giochi di guida, ma se non altro qualcuno mi diverte. Quelli che mi piacciono di più sono in primis I Jrpg poi per il resto più o meno mi piacciono tutti.
 

LordKefka

Hōsei Yamasaki
Allora il mio genere preferito oscilla sempre tra il genere rts (es: Age of Empires) e jrpg, il più odiato (e quì verrò lapidato come minimo) è l'rpg e ancor di più il mmorpg. Il mio odio deriva solo da una incompatibilità completa con i gameplay dei suddetti, troppo complessi per divertirmi.
 

Gamesource Staff

Well-Known Member
Mmm esempio di RPG e Mmmorpg complesso per te? Magari 15 anni fa poteva essere così, ma tendenzialmente sono generi estremamente lineari e semplici, sopratutto i Mmorpg che vengono giocati anche da bambini in età prescolare.
 

Enigma

Hyuga Clan's Heir
Quando ero più piccola invece impazzivo per i platform (tra cui bubble crash,Spyro,Klonoa,Crash Bandicoot,ecc),il motivo? bhè la maggior parte dei bambini viene ammaliato dai colori accesi, alias ,mi piacevano perchè erano colorati ed erano molto semplici ,non come gli Jrpg per l'appunto! :)
beh è anche vero che molto spesso, per ricalcare lo stereotipo degli anime giapponesi, molti jrpg nascono e crescono con dei colori accesi e marcati al pari dei platform, spesso i soli colori dei capelli dei personaggi sono più numerosi di quelli dell'arcobaleno lol. tra l'altro difficilmente si vedono jrpg dalle tinte scure e dark come shadow hearts, parasite eve o gli shin megami tensei, e non a caso la stessa cosa si può dire anche dei platform XD insomma, se vogliamo fare una media sullo stile artistico usato credo siano due generi alla pari



uhm, per dire la mia dovrei tagliare e incollare alcune parti del post di Marisol e di Teo XD anch'io ho attraversato diverse fasi nella mia carriera da videogiocatore fra cui la fase dei picchiaduro, la fase dei giochi di corse, la fase dei gdr, la fase dei platform, la fase dei fps, la fase degli action, la fase degli horror eccetera. adesso difficilmente mi sentirei di dire con certezza se prediligo un genre in assoluto, però non posso non ammettere che gli action sono quelli che mi divertono di più in termini di gameplay, significherà pur qualcosa :sisi:


per quato riguarda quello che odio più di ogni altro, mi verrebbe da dire le simulazioni sportive, ma quelle sono solo un sottogere dei giochi sportivi, quindi non potrei nemmeno dire gli sportivi in generale XD
 

pissio

Osservatore di eclissi
Quando ero più piccola invece impazzivo per i platform (tra cui bubble crash,Spyro,Klonoa,Crash Bandicoot,ecc),il motivo? bhè la maggior parte dei bambini viene ammaliato dai colori accesi, alias ,mi piacevano perchè erano colorati ed erano molto semplici ,non come gli Jrpg per l'appunto! :)

niente Tombi? Il principe dei platform soprattutto per i colori? :cry:

Flavio, giochi di guida a parte, oramai mi diletto solo con quelli di tennis in campo sportivo, i giochi di calcio li ho abbandonati anni or sono con PES3, dopo di che mi dedico a loro solamente a casa di amici tanto per farci una partita con squadre ridicole

pure per me sono cambiati i gusti, ma devo dire che principalmente è dovuto alla mancanza di tempo che invece avevo in passato. JRPG infatti non ne tocco quasi più e mi concentro su qualcosa che possa offrire sfide più dirette e sul breve che non sul lungo andare
 

LordKefka

Hōsei Yamasaki
Mmm esempio di RPG e Mmmorpg complesso per te? Magari 15 anni fa poteva essere così, ma tendenzialmente sono generi estremamente lineari e semplici, sopratutto i Mmorpg che vengono giocati anche da bambini in età prescolare.

Allora, di gdr ne ho provati molto pochi e da ragazzino, i primi furono Diablo e baldur's gate 2 e poi qualcun altro ma solo di sfuggita, mentre per quanto riguarda i mmorpg ne ho provati solo di recenti tra cui il tanto lodato Wow, FFXIV, SMT Imagine e Rapplez (l'unico che non ho abbandonato dopo due-tre ore di gioco). Non sò spiegarmi il perché mi risultino così complessi ( non che non ne capisca le meccaniche ma risultano troppo noiose nel proseguimento del gioco) e finisco per abbandonarli subito. Non creano in me lo stimolo giusto per continuare a giocare.
 
Allora, di gdr ne ho provati molto pochi e da ragazzino, i primi furono Diablo e baldur's gate 2 e poi qualcun altro ma solo di sfuggita, mentre per quanto riguarda i mmorpg ne ho provati solo di recenti tra cui il tanto lodato Wow, FFXIV, SMT Imagine e Rapplez (l'unico che non ho abbandonato dopo due-tre ore di gioco). Non sò spiegarmi il perché mi risultino così complessi ( non che non ne capisca le meccaniche ma risultano troppo noiose nel proseguimento del gioco) e finisco per abbandonarli subito. Non creano in me lo stimolo giusto per continuare a giocare.

Stessa identica cosa per me, non ho lo stimolo è sono troppo complessi, mi ritrovo in un mondo abnorme dove ci sono miliardi di cose fa fare e non so mai da dove partire, poi vabè per quelli che ho provato...
 

Marisol Astelle

piccola moguri
beh è anche vero che molto spesso, per ricalcare lo stereotipo degli anime giapponesi, molti jrpg nascono e crescono con dei colori accesi e marcati al pari dei platform, spesso i soli colori dei capelli dei personaggi sono più numerosi di quelli dell'arcobaleno lol. tra l'altro difficilmente si vedono jrpg dalle tinte scure e dark come shadow hearts, parasite eve o gli shin megami tensei, e non a caso la stessa cosa si può dire anche dei platform XD insomma, se vogliamo fare una media sullo stile artistico usato credo siano due generi alla pari

Sono d'accordo con te Enigma,indubbiamente sono degli stili piùttosto simili per la colorazione degli ambienti e dei personaggi ù.ù, haha quando ho detto semplici mi riferivo alla giocabilità,almeno per me erano più facili xD

[email protected] : Peccato mi sarebbe piaciuto giocarlo :cry: (ho fatto un ricerca veloce su google ,cavolo se è colorato :D)
 

Marisol Astelle

piccola moguri
era introvabile all'epoca in cui uscì, figurati ora
l'unica speranza sarebbe quella di prenderlo dal PSN, ma non so se l'abbiano mai aggiunto

posso garantirti che è uno dei migliori giochi usciti per psx e uno dei platform più belli a cui ho messo mano ;)

Sai è strano perchè vedendo qualche video su youtube ho avuto una sorta di deja vu ...forse l'avrò provato una volta ,ma non me lo ricordo :sbonk: (dannata memoria xD ) ..
comunque ti credo sulla parola ! ;) ho letto che è stato uno dei migliori nel suo genere.:) E poi ,grazie a te, mi sono ricordata un gioco platform di cui da bambina andavo matta Sonic Adventure (non so se tu l'abbia mai provato :) )che era per la Dreamcast.. quanti ricordi :cry:
 
Ultima modifica da un moderatore:

Enigma

Hyuga Clan's Heir
Sai è strano perchè vedendo qualche video su youtube ho avuto una sorta di deja vu ...forse l'avrò provato una volta ,ma non me lo ricordo :sbonk: (dannata memoria xD ) ..
probabilmente avrai provato la demo da qualche parte, praticamente è cosi che l'hanno conosciuto tutti quelli che ci giocarono al tempo XD
 

Gamesource Staff

Well-Known Member
Beh per me di sicuro RPG e Platform (sì, ho giocato Tombi miliardi di volte!)
L'action è un genere che non mi piace più di tanto, mentre gli fps li odio proprio.
 
Top