FF VIII Mia personale riflessione su FF8

Tribal

Member
Ohhhhhhh dopo ben quasi 4 pagine all'insegna degli insulti/critiche(non al gioco) e dell'off topic ecco ora una interessantissima riflessione:ragà prendete esempio da sotanaht,così dovete fare: post lunghi e intelligenti.Scherzo ovviamente, fate come più vi aggrada.
Molto commovente il tentativo di nobilitare, cercando temi e spunti di profondità, una storia che è per sua stessa natura superficiale e priva di veri contenuti maturi.
Io però non capisco tutti questi sforzi...
A me semplicemente piace prendere le parti più belle e meritevoli di un gioco e farci una riflessione.Se avessi voluto avrei potuto denigrarlo a dovere.
Final Fantasy VIII è il Dawson's Creek dei videogiochi, solo molto meno curato nelle psicologie, e con una storia più stravagante!
No ti prego non mi tirare in ballo uno dei miei telefilm preferiti che reputo il miglior teen-drama(telefilm con temi adolescenziali) che sia mai esistito!!:) Anzi quasi quasi ci apro un thread.
Credo che il senso ultimo della trama di FFVIII risieda nel bellissimo (quello si) cammino di crescita che Squall compie verso una migliore comprensione di sè e del mondo. Ed è in questa sua formazione psicologica che si dovrebbere compiere tutta l'esegesi dell'opera, il resto è solo contorno più o meno definito e apprezzabile, e non rende l'opera in sè portatrice di chissà quali valori, o chissà quali costrutti ideologici.
Ciò anche grazie all'amore verso rinoa,i cui confini,come ho già detto, si estendono fino allo spazio,quindi a mio parere l'esegesi sta oltre che al percorso evolutivo di squall anche in questo amore tormentato e profondo:riflettendoci bene però sono uno la diretta conseguenza dell'altro(squall evolve grazie all'amore).

Anche per il resto hai perfettamente ragione ,hai colto in pieno l'essenza di questo gioco.:)
 

balthier88

lo zio ferra
posso dirti che sto vittimismo ha rotto le palle? ok, l'hai rimarcato in ogni tuo post per 2 giorni che ti senti preso di mira, ora anche basta eh?
 

teo9

Alpha and Omega
1-G.F...e non solo.
2-Poi...per il resto...che modestia eh?
3-I Temi fondano la trama e si fondono con essa (in-volontario gioco di parole:D). Ne consegue che uno fa parte dell'altro.
4-No, è il passaggio paura del dolore/perdita>Coraggio di vivere/combattendo per i prorpi sogni/ideali...amori/amici.
5-Inoltre Squall non diventa bianco, il suo carattere è quello che è, se anche cerca di cambiare...non diventerà certo uno come Selphie, che come carattere è abbastanza opposto. Di bianco ci vedo solo qualche flash, nel girgio di norma e nero più spesso all'inizio (ma anche dopo). Ma anche se fosse diventato come dici tu non ci sarebbe nulla di male.
1-Come ha fatto selphie a trovare un GF a Trabia come dice lei e a imparare a usarlo da sola? per esempio..
2-Già xD, ma era per sottolineare ironicamente che la trama è stata sviluppata male
3-Distribuzione temi:
90% lovestory
8% tempo
2% altro
4-Lo diventa improvvisamente, inho
5-Imho no
 

Leon90...

Active Member
Molto commovente il tentativo di nobilitare, cercando temi e spunti di profondità, una storia che è per sua stessa natura superficiale e priva di veri contenuti maturi.
Non che sia una colpa questa, anzi.
Ci vogliono anche le storie "leggere", non troppo impegnate nè impegnative.
E' giustissimo, specie per uno staff che aveva lavorato prima ad un mattone filosofico ed esistenzialista come FFVII.
Io però non capisco tutti questi sforzi...

Final Fantasy VIII è il Dawson's Creek dei videogiochi, solo molto meno curato nelle psicologie, e con una storia più stravagante!
Non c'è nulla di male in questo, io stesso ho adorato quel telefilm, e alla fine ho gradito (si, HO GRADITO) la trama di Final Fantasy VIII.
Con tutti i suoi buchi enormi, con tutte le sue contraddizioni, con tutte le sue banalità, con tutti i suoi stereotipi...credo che alla fine la simpatia per i personaggi ed una storia strampalata ma divertente mi abbiano catturato e fatto sorridere quanto basta, una volta posato il joypad a fine gioco.

Però secondo me non bisognerebbe pretendere troppo da un videogioco simile, che almeno sul piano narrativo non ha voluto fare altro che raccontare emozioni semplici, attraverso un gruppetto di personaggi molto umanizzati in un contesto narrativo poco definito e tutto sommato trascurabile.
Credo che il senso ultimo della trama di FFVIII risieda nel bellissimo (quello si) cammino di crescita che Squall compie verso una migliore comprensione di sè e del mondo. Ed è in questa sua formazione psicologica che si dovrebbere compiere tutta l'esegesi dell'opera, il resto è solo contorno più o meno definito e apprezzabile, e non rende l'opera in sè portatrice di chissà quali valori, o chissà quali costrutti ideologici.

Voglio dire...anche dai film di Lino Banfi ed Alvaro Vitali (grandi tutte e due!) possiamo trarre tutti gli spunti di riflessione che vogliamo, possiamo cercare tutta la profondità che vogliamo, ma è come cercare a tutti i costi di far passare per diamante un semplice brillante.
Ognuno di essi ha dignità, ma è giusto "dare a Cesare quel che è di Cesare, e a Dio quel che è di Dio".

Ed allora per chiudere cito tre giochi, tre esempi di JRPG creati e pubblicati lo STESSO periodo (1998-99), sempre su Playstation, questi si forieri di una trama dalla profondità straordinaria, di valori universali e riflessioni audaci, di tematiche adulte e persino colte: Xenogears (Square), Chrono Cross (Square), Suikoden II (Konami).
Voglio vedere se dopo aver affrontato questi tre titoli vi metterete a cercare ancora chissà quali significati in FFVIII...
Io invece l'ho apprezzato per altri motivi. Vedi le tematiche che ne ho tratto.

1-Come ha fatto selphie a trovare un GF a Trabia come dice lei e a imparare a usarlo da sola? per esempio..
2-Già xD, ma era per sottolineare ironicamente che la trama è stata sviluppata male
3-Distribuzione temi:
90% lovestory
8% tempo
2% altro
4-Lo diventa improvvisamente, inho
5-Imho no
1-Beh, l'avrà sconfitto con la sua limit, ma non è certo questo che intendevo.
3-distribuzione temi:
30%amore
30%tempo
40%altro
La vediamo prorpio uguale vedo:rolleyes:
4-A parte che non è così, ma non ci sarebbe nulla di male...e non sarebbe il primo.
5-Cioè, Squall diventa uguale a Selphie?
 

teo9

Alpha and Omega
1-Limit che non sono state mai usate nella trama :asd:
3-anche a me sembra che abbiamo giocato due FF8 diversi O_O
Io ho visto che la trama viene mandata alle ortiche dallo scontro fra Garden, si poteva continuare la "guerra" inserendo anche Esthar per fare una guerra mondiale e sarebbe stato un epic game, imho. Invece salta fuori la put*anata che Edea in realtà è buona ed è controllata da Artemisia che controlla anche Rinoa (col gioco che si focalizza sul fatto che Squall d'improvviso si fa lo sbatti di portare in spalla Rinoa mentre da cosciente non le aveva mai parlato :/) mi sbaglierò, ma ho avuto l'impressione che Squall se ne fregherebbe di Artemisia se non fosse per Rinoa e per i suoi amici cui non ha mai parlato prima d'allora
4-E chi sarebbero gli altri?
5-No, ma come ho già detto diventa improvvisamente estremo protettore degli amici e dell'amore da estremo asociale che era prima. Poi te parli di passaggio del dolore e perdita, ma a che cosa?
 

Selphie89

Apprendista Summoner
Come ha fatto selphie a trovare un GF a Trabia come dice lei e a imparare a usarlo da sola? per esempio..
Come ho fatto non ti interessa.Ti interesserà molto di più scoprire come avrò fatto ad ottenere una tua foto,a breve!
Buahahahaahahahahahahahaahahah!XDDDDD

Spamm is spamm,indeed. (cit)
 

teo9

Alpha and Omega
Come ho fatto non ti interessa.Ti interesserà molto di più scoprire come avrò fatto ad ottenere una tua foto,a breve!
Buahahahaahahahahahahahaahahah!XDDDDD

Spamm is spamm,indeed. (cit)
E' perchè ti hanno intossicato i GF che hai trovato, ti stanno manipolando per farti postare una foto ma non te ne accorgi
 

Leon90...

Active Member
1-Limit che non sono state mai usate nella trama :asd:
3-anche a me sembra che abbiamo giocato due FF8 diversi O_O
Io ho visto che la trama viene mandata alle ortiche dallo scontro fra Garden, si poteva continuare la "guerra" inserendo anche Esthar per fare una guerra mondiale e sarebbe stato un epic game, imho. Invece salta fuori la put*anata che Edea in realtà è buona ed è controllata da Artemisia che controlla anche Rinoa (col gioco che si focalizza sul fatto che Squall d'improvviso si fa lo sbatti di portare in spalla Rinoa mentre da cosciente non le aveva mai parlato :/) mi sbaglierò, ma ho avuto l'impressione che Squall se ne fregherebbe di Artemisia se non fosse per Rinoa e per i suoi amici cui non ha mai parlato prima d'allora
4-E chi sarebbero gli altri?
5-No, ma come ho già detto diventa improvvisamente estremo protettore degli amici e dell'amore da estremo asociale che era prima. Poi te parli di passaggio del dolore e perdita, ma a che cosa?
3-Su questo c'è poco da dire...la penso in modo diametralmente opposto^^'.
Per esempio quello che sarebbe piaciuto a te a me non mi attira, e quello che non ti è piaciuto è stato di mio gradimento...proprio perchè lo visto in maniera diversa. Il tuo focalizzarsi sull'amore (oltre che non essere per forza sbagliato) per me così non è stato...come dimsotrano le % che ho messo.

A proposito tutto ciò mi ricorda le % di grafica, storia, colonne sonore, ambientazioni, gameplay, ecc...

4-Ce n'è di gente che si evoluta in una storia, per esempio...quoto Level MD:

che poi la questione del repentino ti ho già risposto, ad esempio quanto ci mette Cloud per tirar su la spada e decidere di combattere ? come in tantissimi giochi ambientati in pochi giorni in cui c'è un evoluzione di un PG è stato usato un evento scatenante, Cloud recupera i suoi ricordi e dice sull'aeronave "ho fatto un bel casino mo rimedio" e Squall da per persa Rinoa e si rende conto di ciò che stava perdendo agendo così, dei momenti che non si è goduto, diretta conseguenza del dialogo/predica che fa Rinoa a Squall alle Fisherman, non cambiano il modo di affrontare la propria vita pezzo per pezzo ma ad evento scatenate, non capisco perché è una cosa che deve esser negativa a prescindere
Superfluo dire che si potrebbero fare una marea di esempi.

5-Per chiarire cosa si intende per bianco...quoto di nuovo Level MD:

...ma quando Squall in FFVIII è diventato simpatico e sorridente ? io quel cambiamento non l'ho visto... ha solo smesso di mandarli a farsi benedire o di rispondere "..." :D

questo per dire che quando scegli di rapportarti in un determinato modo con una persona puoi anche cambiare quell'atteggiamento ma IMHO non cambi ciò che sei, secondo me Squall cambia il modo di rapportarsi con gli altri non ciò che è
Questo quindi non è da considerarsi bianco, nè un cambiamento repentino, sebbene (ripeto), non ci sarebbe nulla di male.

Per il passaggio dal dolore inteso come perdita...cioè la paura di perdere le persone a cui vuoi bene...e per ciò la solitudine. Decide di ignorare gli altri per evitare di perdere persone care...ma con gli altri e Rinoa in particolare...si rende conto che deve vivere, non solo per sè stesso...ma anche per gli amici.

P.S: Cit. teo9: "E' perchè ti hanno intossicato i GF, ti stanno manipolando per farti postare una foto ma non te ne accorgi"

LOL:D
 

teo9

Alpha and Omega
4-Ce n'è di gente che si evoluta in una storia, per esempio...quoto Level MD:

che poi la questione del repentino ti ho già risposto, ad esempio quanto ci mette Cloud per tirar su la spada e decidere di combattere ? come in tantissimi giochi ambientati in pochi giorni in cui c'è un evoluzione di un PG è stato usato un evento scatenante, Cloud recupera i suoi ricordi e dice sull'aeronave "ho fatto un bel casino mo rimedio" e Squall da per persa Rinoa e si rende conto di ciò che stava perdendo agendo così, dei momenti che non si è goduto, diretta conseguenza del dialogo/predica che fa Rinoa a Squall alle Fisherman, non cambiano il modo di affrontare la propria vita pezzo per pezzo ma ad evento scatenate, non capisco perché è una cosa che deve esser negativa a prescindere
5-Per chiarire cosa si intende per bianco...quoto di nuovo Level MD:
...cut
Questo quindi non è da considerarsi bianco, nè un cambiamento repentino, sebbene (ripeto), non ci sarebbe nulla di male.

Per il passaggio dal dolore inteso come perdita...cioè la paura di perdere le persone a cui vuoi bene...e per ciò la solitudine. Decide di ignorare gli altri per evitare di perdere persone care...ma con gli altri e Rinoa in particolare...si rende conto che deve vivere, non solo per sè stesso...ma anche per gli amici.
E Squall faceva l'asociale per paura di perdere persone care? Non credo che quadri, la trovo una forma di vigliaccheria, come se io non uscissi di casa per non litigare con nessuno. imho una personalità normale non può compiere atti di fragilità come questo e dimostrare il coraggio che dimostra negli ultimi 2 CD, imho, come se si sfogasse per sfogare i suoi problemi proteggendo gli amici. Per rispondere a Level non è che squall sorride e inizia a scherzare, semplicemente si propone come estremo protettore di persone cui prima se ne sarebbe fregato. Poi secondo me non è che uno visto che ha paura di perdere persone care ed è pessimista, dallo shock dice a una persona "parla col muro, lui ti ascolta". Infine, Cloud già prima voleva combattere Sephiroth e già prima ha capito di aver fatto una cazzata a dargli la black materia e voleva rimediare, prima della scena di Mideel, già prima si faceva domande sul suo pasato, quindi è un paragone che imho non si può fare
 

Leon90...

Active Member
E Squall faceva l'asociale per paura di perdere persone care? Non credo che quadri, la trovo una forma di vigliaccheria, come se io non uscissi di casa per non litigare con nessuno. imho una personalità normale non può compiere atti di fragilità come questo e dimostrare il coraggio che dimostra negli ultimi 2 CD, imho, come se si sfogasse per sfogare i suoi problemi proteggendo gli amici.
Invece può (tra l'altro l'ha fatto), specie perchè il paragone che hai fatto non è adatto.

La possibilità che lui non fosse in grado di proteggere/e perdere le persone che sarebbero potute essere suoi amici....e la possibiltà di litigare con loro non sono la stessa cosa. Il mondo in cui viviamo (per fortuna) non è così pericoloso.
Immagina se, uscendo di casa la mattina presto, ti trovi un Tomberry che si incammina leentamente verso di te...con la lampada e il classico pugnale da macellaioXD, invece qui sarà solo il macellaio con l'apposito coltello e la lampada per vedere col buioXD
Inoltre la puoi vedere anche come una forma di vigliaccheria, dalla quale guarisce lentamente grazie agli amici. Ma io non la vedo così semplice come cosa...

Per rispondere a Level non è che squall sorride e inizia a scherzare, semplicemente si propone come estremo protettore di persone cui prima se ne sarebbe fregato. Poi secondo me non è che uno visto che ha paura di perdere persone care ed è pessimista, dallo shock dice a una persona "parla col muro, lui ti ascolta". Infine, Cloud già prima voleva combattere Sephiroth e già prima ha capito di aver fatto una cazzata a dargli la black materia e voleva rimediare, prima della scena di Mideel, già prima si faceva domande sul suo pasato, quindi è un paragone che imho non si può fare
Infatti dice "..." che non è la stessa cosa. Può voler dire molto, oppure niente, a te la scelta:D

Per il resto erano solo esempi, se ne potrebbe tirare fuori molti. Come ha detto Level MD dicasi evento scatenante.
 

Level MD

The Secret Darkness
E Squall faceva l'asociale per paura di perdere persone care? Non credo che quadri, la trovo una forma di vigliaccheria, come se io non uscissi di casa per non litigare con nessuno. imho una personalità normale non può compiere atti di fragilità come questo e dimostrare il coraggio che dimostra negli ultimi 2 CD, imho, come se si sfogasse per sfogare i suoi problemi proteggendo gli amici. Per rispondere a Level non è che squall sorride e inizia a scherzare, semplicemente si propone come estremo protettore di persone cui prima se ne sarebbe fregato. Poi secondo me non è che uno visto che ha paura di perdere persone care ed è pessimista, dallo shock dice a una persona "parla col muro, lui ti ascolta".
secondo me Squall come personaggio non ti è chiaro

Squall ha sempre mostrato un coraggio incosciente, lo vedi già dallo scontro del filmato iniziale con Seifer, i nomi stessi solitamente in FF riflettono qualcosa e lo stesso cognome Leonhart, unito al simbolismo del Griever, sta proprio proprio a riflettere quel coraggio - eroismo che in Squall è spesso sconsiderato, in battaglia non si tira mai indietro in nessun punto del gioco, questo mi sembra chiaro e visibile

Squall si comporta in quel modo per due motivi evidenti, il primo è la promessa infantile fatta a se stesso di farcela anche da solo, di non aver bisogno degli altri, è il motivo stesso del suo coraggio in quanto si basa solo sulle proprie forze, la seconda è la paura di un legame derivante dalla perdita di Ellione che era il suo unico punto di riferimento, il suo pessimismo non riflette altro che quel timore di soffrire affrontato preparandosi a priori al peggio e scegliendo sempre il rimpianto

nei suoi atti non c'è altro che un atteggiamento chiuso che tiene a distanza gli altri, quella risposta che da a Quistis deriva dal fatto che lei gli parla per chiedergli aiuto e Squall percepisce questo come un modo di scaricare su di lui il suo problema, non l'apprezza perché da quella promessa infantile ha sempre affrontato da solo i suoi problemi e la vita

non credo sia così difficile spiegarsi il cambiamento nel modo di agire verso Rinoa, perché di atti coraggiosi per proteggere gli amici non ce n'è... gli atti ( principalmente del 3° ) sono verso Rinoa e nessun'altro, atti che compie derivanti dalla perdita di essa che sente ad inizio 3° CD... se non si vuol fare sentimentalismi basta pensare al "potere della figa" per spiegarselo :D ( poi va beh se per te la figa è un plot hole non so che dirti :D )
 
Top