FF X-2 Final fantasy X-2 sottovalutato?

teo9

Alpha and Omega
mah a me non ha pesato tanto il fatto del sequel di ffx forse perchè quest'ultimo non mi piace molto
 

Enigma

Hyuga Clan's Heir
gli appassionati del genere tendono a denigrare FFX-2 per ragioni piuttosto ovvie

molti si aspettano (secondo me sbagliando) da questo gioco un jrpg impegnativo
direi proprio di no. i cosiddetti appassionati non si aspetteranno mai un gioco impegnativo da un FF, essendo una saga divenuta sempre più commerciale nel corso degli anni gli standard di difficoltà sono andati sempre più scemando e gli appassionati lo sanno benissimo. puoi quindi stare tranquillo, questo è l'ultimo degli aspetti che viene criticato

secondo me andrebbe valutato come un prodotto leggero, e la poca rilevanza data alla trama principale e la struttura a sottomissione che facilita la concentrazione sulle subquest facilità ciò. se questi elementi non ci fossero potrei dare ragione ai suoi detrattori ma così non è.
secondo te potrà anche essere cosi e ti sentirai anche facilitato nel giudicarlo secondo determinati standard per le motivazioni più svariate, ma la cosa che viene più istintiva e naturale è quella di valutarlo come un jrpg, né più né meno, tutti gli elementi che presenta tenderanno sempre ad essere valutati secondo determinati canoni dai più, è naturale, è un jrpg

inoltre il gameplay con le looksfere è uno dei migliori della serie, secondo me il migliore dato che le collezioni permettono più varianti strategiche date le abilità diverse che ciascuna di esse permette ai personaggi di padroneggiare pur non avendola imparata
qui ci sarebbe un discorso un po più lungo da fare, fortunatamente ho già la pappa pronta grazie al post di level, quello che ha detto sintetizza perfettamente il concetto

grande varietà che non equivale a grande tatticismo, non si è mai forzati a fare qualcosa in funzione dell'avversario, solo se si cerca la varietà è ottimo perché durante lo scorrere del gioco si possono usare tranquillamente i job che si vogliono
che in altre parole significa: avere milemila job non serve a nulla se il gioco non ti spinge a sfruttarli strategicamente, tutto lo sviluppo di FFX-2 si riduce ad avere delle tabelle di abilità da riempire ammazzando mostri con il job che preferisci, per poi passare al successivo. ciò non toglie che, forse, il sistema looksfere sia davvero uno dei migliori della saga, ma si tratta di una caratteristica relativamente importante nell'ambito di una saga che fa della bassa difficoltà e dell'appiattimento strategico passivo un pret-a-porter (non potevo non usare sto termine :3)

per la questione trama e struttura della stessa, nonchè delle subquest, ci ha già pensato Sotanaht ad illustrane le falle, e l'ha fatto senza esagerare a parer mio


infine ti parlo del confronto con il precedente capitolo, ma a differenza degli altri ti parlerò di un aspetto che forse in pochi hanno considerato. al di la della logica critica basilare che istintivamente porta a paragonare un gioco al suo predecessore qui c'è anche un altro discorso da fare: FFX-2 è un sequel, non stiamo parlando di uno spin-off, non è un capitolo a se stante, non può funzionare da solo. se alla pochezza di sto gioco andiamo a togliere anche le basi del precedente cosa diventa? pensaci, ha bisogno del prequel per vivere e restare in piedi, per avere un barlume d'identità che da solo non è riuscito a costruirsi. ti sei mai chiesto cosa sarebbe la Spira del X-2 senza FFX? senza le sue usanze, il suo background? cosa ne sarebbe dei personaggi? cosa ne sarebbe della protagonista? dove andrebbe a finire la già pericolante media qualitativa dei personaggi quando andiamo a togliere a quelli già noti il loro background? pensaci, è raccapricciante, il gioco non farebbe altro che perdere ulteriori punti, come se ne avesse guadagnati tanti da poterselo permettere

è solo normale giudicare un sequel paragonandolo al suo predecessore, un sequel nasce e vive in funzione del predecessore


finito di ciarlare dico la mia: sottovalutato direi proprio di no, semmai ci sono episodi in cui si tende a criticarlo piuttosto aspramente a causa della delusione che può aver causato, episodi la cui frequenza fa nascere e crescere una specie d'alone ideologico che vede il pensiero comune appoggiarlo a priori per meri fini di conformismo. questo almeno secondo me, ma lo stesso medesimo copione lo si può vedere anche per altri capitoli della saga

Final Fantasy VIII ha detto:
mi fischiano le orecchie...
 

Sotanaht

Psyches Iatreion
E perché non impegnare il nostro tempo a salvare le foreste anziché giocare ai videogiochi?
Comunque sia è una questione di gusti, c'è a chi non piace e a chi si.
Il fatto che piaccia o meno non gli toglierà ne pregi ne difetti, non c'è niente di male a divertirsi con qualcosa di stupido. Non ditemi che Tekken (o dissidia per restare in tema) sono due giochi profondi che mi metto a ridere!
Ascolta...se io mi aspetto da un gioco un'esperienza leggera e piacevole, che sia un picchiaduro oppure un rompicapo modello tetris, allora va benissimo!
Allo stesso modo nei film o nei libri o nella musica, esiste roba impegnata, roba normale e roba leggera. Così nei videogiochi chiunque ne capisca un pochino sa cosa aspettarsi da un genere e da un titolo.
Da un seguito di FFX (non uno spinoff come ha detto bene qualcuno pocanzi) io mi aspetto qualcosa di simile a FFX stesso!!! Simile nel senso che abbia in comune lo stesso spirito e la stessa profondità (in tutti i sensi, dunque non solo narrativa, ma anche ludica e audiovisiva).

Ora FFX-2 è un gioco disonesto, perchè sfrutta un opera precedente che è stata ben apprezzata per smontarla e rimontarla in maniera stupida e banale. Troppo banale (anche la giocabilità mi spiace).
Vedi...è come aver visto i due bellissimi Batman di Tim Burton (Batman, Batman Returns) e poi vedere subito dopo quelli di Joel Schumacher (Batman Forever, Batman e Robin). Ti cascano le palle! (per fortuna recuperate grazie al bravo Christofer Nolan).
E FFX-2 non è un caso isolato.
Di recente la Square pur di vendere la cacca ben confezionata in formato superfamiglia (di quelli che tutti possono usare) si è permessa di distruggere (leggi banalizzare e semplificare per far si che i bambinoni mondiali possano giocarci senza coinvolgere più di tre neuroni!) saghe come Parasite Eve, Front Mission e Seiken Densetsu (World Of Mana).
A parte il FFXII che ha una sua coerenza ed una sua logica (piaccia o meno), guarda che fine hanno fatto FFXIII e FFXIV!!

Chiudo la discussione un pò OT (ma necessaria) per ribadire che sono rimasto profondamente deluso da FFX-2, poteva essere una gran bella occasione per dare ancora più spessore ad un universo interessantissimo, cosa che non hanno fatto.
Il tempo sprecato di cui parlo dunque è il tempo che avrei potuto dedicare ad altri bei jrpg (alle foreste ci avevo pensato...ma poi ho capito che tornare a scrivere sulla pietra non era il massimo, mi avrebbero fatto male le dita)
 

balthier88

lo zio ferra
come gioco fa schifo ai cani, anche se si, il gameplay e il job system sono sottovalutati, imho tritano culi ancora adesso
 

teo9

Alpha and Omega
che in altre parole significa: avere milemila job non serve a nulla se il gioco non ti spinge a sfruttarli strategicamente, tutto lo sviluppo di FFX-2 si riduce ad avere delle tabelle di abilità da riempire ammazzando mostri con il job che preferisci, per poi passare al successivo. ciò non toglie che, forse, il sistema looksfere sia davvero uno dei migliori della saga, ma si tratta di una caratteristica relativamente importante nell'ambito di una saga che fa della bassa difficoltà e dell'appiattimento strategico passivo un pret-a-porter (non potevo non usare sto termine :3)
mi faresti degli esempi di job system in cui sei spinto a usare tutti i job? volendo si potrebbe finire molto facilmente un jrpg col job system con due damage dealer, un black mage/summoner e un healer, grindando se necessario, se vogliamo esser pignoli
infine ti parlo del confronto con il precedente capitolo, ma a differenza degli altri ti parlerò di un aspetto che forse in pochi hanno considerato. al di la della logica critica basilare che istintivamente porta a paragonare un gioco al suo predecessore qui c'è anche un altro discorso da fare: FFX-2 è un sequel, non stiamo parlando di uno spin-off, non è un capitolo a se stante, non può funzionare da solo. se alla pochezza di sto gioco andiamo a togliere anche le basi del precedente cosa diventa? pensaci, ha bisogno del prequel per vivere e restare in piedi, per avere un barlume d'identità che da solo non è riuscito a costruirsi. ti sei mai chiesto cosa sarebbe la Spira del X-2 senza FFX? senza le sue usanze, il suo background? cosa ne sarebbe dei personaggi? cosa ne sarebbe della protagonista? dove andrebbe a finire la già pericolante media qualitativa dei personaggi quando andiamo a togliere a quelli già noti il loro background? pensaci, è raccapricciante, il gioco non farebbe altro che perdere ulteriori punti, come se ne avesse guadagnati tanti da poterselo permettere
se quelli che odiano FFX-2 (in generale, non te o qualcun altro) hanno adorato FFX ed erano hyppatissimi per il seguito (non guardando i primi elementi di gioco che si capisce anche da quelli la natura del gioco eh) allora questi discorso può andare bene
ma io, che ho iniziato tardi a giocare seriamente, ho giocato sia FFX che l'X-2 un pò di tempo dopo la loro uscita acquistandoli a poco prezzo, e quindi non ho l'esperienza nè dell'attesa nè la sensazione di aver buttato via i soldi, ma questo è un problema solo mio D:
credo ci siano anche altri però che non hanno apprezzato molto FFX. Ovviamente ho notato il cambiamento anche dal finale di FFX, però dato che le prime ore erano piacevoli nella loro "leggerezza" e non avendo amato molto FFX, mi son detto più o meno: "è vero che la trama fa schifo e la differenza si sente dal predecessore, ma visto che il gioco sembra piacevole non diamo molta importanza a questo dato che non apprezzo molto FFX e quindi non mi pesa tanto
esempio (non so se calza ma tra poco devo uscire): io odio come genere i picchiaduro. Se rifacessero uno dei primi virtua fighter a caso e io lo preferirei al predecessore pur riconoscendolo peggiore e avendo magari snaturato i suoi personaggi (per essere coerenti con l'x-2) me ne fregherei giustamente dal confronto dei personaggi se il gameplay mi piacesse di più

finito di ciarlare dico la mia: sottovalutato direi proprio di no, semmai ci sono episodi in cui si tende a criticarlo piuttosto aspramente a causa della delusione che può aver causato, episodi la cui frequenza fa nascere e crescere una specie d'alone ideologico che vede il pensiero comune appoggiarlo a priori per meri fini di conformismo. questo almeno secondo me, ma lo stesso medesimo copione lo si può vedere anche per altri capitoli della saga
quindi, ritieni che sia criticato per conformarsi con la massa anche se non ti piace?
 

Tribal

Member
L'elemento che non ho gradito per niente è stato il cambiamento radicale del carattere di Yuna. Nel X era forse il mio personaggio preferito con quell'alone di austerità che accompagnava ogni suo atteggiamento, con la sua inflessibilità nei principi,la sua determinazione,la sua abnegazione.
Nel X-2 invece gli sviluppatori la trasformano indebitamente nella classica puttanella che facilmente incontreresti per strada, fin troppo vivace ed estroversa, priva di ricchezza interiore. In parole povere, diventa la perfetta antitesi di ciò che rappresentava nel X.
Ma tralasciando l'inesistente(a mio parere) caratterizzazione dei personaggi per passare alla trama, questa non è completamente da buttare via: la comparsa di un arma potente e segreta tenuta come asso nella manica dal clero indubbiamente contribuisce ad espandere il background di Spira essendo coerente con esso,tuttavia potrebbe anche suonare come una rimasticazione visto che il tema religioso permeava già il capitolo precedente.
Inoltre "Eternity" è imho il miglior brano tra tutti capitoli della saga che ho giocato.
Il gameplay non lo considero, visto che per me rappresenta un aspetto non determinante.
In definitiva credo che se si fosse attenuata la vena fanservistica, sarebbe potuto venire fuori un prodotto che avrebbe oltrepassato quella piena sufficienza che ad oggi mi sento di affibiarli.
 

Cyren_Ryu

Ameba Deforme
Vengo qui per dire due cosette:

@Enigma: In FFIII sei costretto più volte a tenere determinati Job specifici per questioni di tattica. Ad esempio, quando visiti il Nepto Shrine, devi tenerti 2 o più Black/Red Mage perché per superare il dungeon sei costretto a stare in status Mini, indi solo le magie sono efficaci. In un altro dungeon (la Goldor Mansion), è comodo (non obbligatorio, ma quasi), tenere un Thief per aprire le porte, perché altrimenti si devono spendere fior fior di soldi per comprare le chiavi per aprirle. Ancor più avanti (e qui non ricordo il nome del Dungeon), sei costretto a tenerti un Mage Knight (NES)/ Dark Knight (DS), perché se li attcchi con altri Job, i mostri splittano e le battaglie diventano potenzialmente infinite.

Non sei costretto ad utilizzarli tutti, ma è già qualcosa. Oppure in FFV, nel castello di ExDeath, "devi" tenere un Geomancer, per non cadere spesso e volentieri in varie trappole.

Per il resto... Io ho giocato a FFX-2 senza giocare a FFX, eppure me lo sono apprezzato comunque, anche senza conoscere retroscena e cazzi e mazzi vari.
 

daffodill

Aurora Execution!
Ascolta...se io mi aspetto da un gioco un'esperienza leggera e piacevole, che sia un picchiaduro oppure un rompicapo modello tetris, allora va benissimo!
Allo stesso modo nei film o nei libri o nella musica, esiste roba impegnata, roba normale e roba leggera. Così nei videogiochi chiunque ne capisca un pochino sa cosa aspettarsi da un genere e da un titolo.
Da un seguito di FFX (non uno spinoff come ha detto bene qualcuno pocanzi) io mi aspetto qualcosa di simile a FFX stesso!!! Simile nel senso che abbia in comune lo stesso spirito e la stessa profondità (in tutti i sensi, dunque non solo narrativa, ma anche ludica e audiovisiva).

Ora FFX-2 è un gioco disonesto, perchè sfrutta un opera precedente che è stata ben apprezzata per smontarla e rimontarla in maniera stupida e banale. Troppo banale (anche la giocabilità mi spiace).
Vedi...è come aver visto i due bellissimi Batman di Tim Burton (Batman, Batman Returns) e poi vedere subito dopo quelli di Joel Schumacher (Batman Forever, Batman e Robin). Ti cascano le palle! (per fortuna recuperate grazie al bravo Christofer Nolan).
E FFX-2 non è un caso isolato.
Di recente la Square pur di vendere la cacca ben confezionata in formato superfamiglia (di quelli che tutti possono usare) si è permessa di distruggere (leggi banalizzare e semplificare per far si che i bambinoni mondiali possano giocarci senza coinvolgere più di tre neuroni!) saghe come Parasite Eve, Front Mission e Seiken Densetsu (World Of Mana).
A parte il FFXII che ha una sua coerenza ed una sua logica (piaccia o meno), guarda che fine hanno fatto FFXIII e FFXIV!!

Chiudo la discussione un pò OT (ma necessaria) per ribadire che sono rimasto profondamente deluso da FFX-2, poteva essere una gran bella occasione per dare ancora più spessore ad un universo interessantissimo, cosa che non hanno fatto.
Il tempo sprecato di cui parlo dunque è il tempo che avrei potuto dedicare ad altri bei jrpg (alle foreste ci avevo pensato...ma poi ho capito che tornare a scrivere sulla pietra non era il massimo, mi avrebbero fatto male le dita)
ma già da quando iniziarono a circolare le prime voci e video su ffx2 tutti avevano già capito cosa aspettarsi. Io capisco il tuo discorso, ma semplicemente non me la prendo e lo considero ai livelli di un giochetto. Si tratta da una mossa commerciale punto.
Del resto sono stata la prima a dire che c'erano miriadi di modi diversi per cavarsela meglio.
Su gli altri giochi che hai citato non posso dire nulla non avendoli ancora provati, ma l'inversione commerciale della square e dei suoi prodotti è ben visibile, che nessuno dica che kingdom hearts non è una mossa commerciale, benché abbia i suoi motivi che tutti conosciamo e non è neanche un bel gioco profondo che offre chissà quale esperienza (io ho giocato il primo, se poi gli altri sono divini, non posso saperlo XD), eppure ha moltissimi appassionati.
Quindi basta dannarsi per ffx2, tutto qui. Ognuno giudica col suo metro. Se qualcuno vuole giocare un final fantasy bello e profondo ne sceglierà un altro in base al suo gusto.
 

Cyren_Ryu

Ameba Deforme
Vorrei sottolineare a Sota, che TUTTI i FF sono una mossa commerciale. A partire dal primo (forse qui la gente si scorda che se non facevano quello, non ce ne sarebbero stati altri).
 

Sotanaht

Psyches Iatreion
Vorrei sottolineare a Sota, che TUTTI i FF sono una mossa commerciale. A partire dal primo (forse qui la gente si scorda che se non facevano quello, non ce ne sarebbero stati altri).
Aspetta Cyren, un conto è parlare di videogiochi come prodotti commerciali (TUTTI lo sono), giacchè è minimo il mercato autoriale o indipendente.
Un conto è dire che un'opera è divenuta "commerciale" nel senso dispregiativo del termine, cioè è stata interamente concepita senza una buona mediazione creativa degna.
Sarai daccordo con me quando dico che i videogiochi (e dunque anche molti FF) nascono da una precisa e sentita esigenza creativa (persino artistica) degli sviluppatori, mediata da pure esigenze commerciali e speculative dei dirigenti di una azienda. Sono un compromesso insomma.
Esattamente come i dischi musicali (ma anche libri) di artisti che escono per una Major, per una casa importante.
Quasi tutti i FF sono stati concepiti intorno a questa esigenza fatta di naturali compromessi, FFX-2 è nato e venduto solo per trarre un facile profitto invece, questo denunciavo io.
Che poi è come scoprire l'acqua calda...sono cose che succedono purtroppo...
 

Enigma

Hyuga Clan's Heir
mi faresti degli esempi di job system in cui sei spinto a usare tutti i job? volendo si potrebbe finire molto facilmente un jrpg col job system con due damage dealer, un black mage/summoner e un healer, grindando se necessario, se vogliamo esser pignoli
il primo esepio che mi viene in mente, cosi a freddo, è FFXIII lol, altrimenti c'è FFT, in cui non sei necessariamente spinto ad usare tutti i job ma non puoi nemmeno permetterti il lusso di buttarti in battaglia con job random

oppure c'è FFIII a sentire cyren, purtroppo il III e l'XI sono i FF di cui so meno, non li ho mai toccati ne visti quindi non posso confermare nulla di quel che ha detto

se quelli che odiano FFX-2 (in generale, non te o qualcun altro) hanno adorato FFX ed erano hyppatissimi per il seguito (non guardando i primi elementi di gioco che si capisce anche da quelli la natura del gioco eh) allora questi discorso può andare bene
ma io, che ho iniziato tardi a giocare seriamente, ho giocato sia FFX che l'X-2 un pò di tempo dopo la loro uscita acquistandoli a poco prezzo, e quindi non ho l'esperienza nè dell'attesa nè la sensazione di aver buttato via i soldi, ma questo è un problema solo mio D:
credo ci siano anche altri però che non hanno apprezzato molto FFX. Ovviamente ho notato il cambiamento anche dal finale di FFX, però dato che le prime ore erano piacevoli nella loro "leggerezza" e non avendo amato molto FFX, mi son detto più o meno: "è vero che la trama fa schifo e la differenza si sente dal predecessore, ma visto che il gioco sembra piacevole non diamo molta importanza a questo dato che non apprezzo molto FFX e quindi non mi pesa tanto
non capisco perche mi fai sto discorso, non ho mai parlato di te, né ho provato a contestare la tua posizione lol, volevo solo spiegarti che, se prendiamo FFX-2 come un titolo a se stante (come a quanto pare preferisci fare tu), ne esce un gioco di qualità ancora più bassa di quello che è in quanto è destinato a perdere molto senza il background del prequel

ho capito che a te la cosa non tange perche hai preferito l'assoluta latitanza di complessità e profondità nel FFX-2, ma non puoi sperare che sia cosi per tutti gli altri


esempio (non so se calza ma tra poco devo uscire): io odio come genere i picchiaduro. Se rifacessero uno dei primi virtua fighter a caso e io lo preferirei al predecessore pur riconoscendolo peggiore e avendo magari snaturato i suoi personaggi (per essere coerenti con l'x-2) me ne fregherei giustamente dal confronto dei personaggi se il gameplay mi piacesse di più
ho capito quello che dici ed è una cosa sensatissima, non a caso è già successa una miriade di volte, mica solo nella saga di FF XD


quindi, ritieni che sia criticato per conformarsi con la massa anche se non ti piace?
non ho detto questo, ho detto che molto spesso si tende ad esagerare con le critiche per scimmiottare l'atteggiamento di chi l'ha veramente odiato nel suo piccolo e ogni tanto si sfoga, con questo non voglio dire che il gioco non merita critiche, voglio dire che non merita critiche ingigantite. questo però non ne fa un gioco sottovalutato, tutt'altro
 

squall&bashthebest

let's rock baby
FF) nascono da una precisa e sentita esigenza creativa (persino artistica) degli sviluppatori.
quando hanno fatto i disegni del 12 questa vena artistica non c'era evidentemente:D

il primo esepio che mi viene in mente, cosi a freddo, è FFXIII lol, altrimenti c'è FFT, in cui non sei necessariamente spinto ad usare tutti i job ma non puoi nemmeno permetterti il lusso di buttarti in battaglia con job random

oppure c'è FFIII a sentire cyren, purtroppo il III e l'XI sono i FF di cui so meno, non li ho mai toccati ne visti quindi non posso confermare nulla di quel che ha detto
è vero, in alcuni punti del gioco devi per forza usare determinati job per cavartela, altrimenti risulta pressoche impossibile o estremamente difficile
spoiler in bianco->(un esempio è Goldor)
 

Cyren_Ryu

Ameba Deforme
FFX-2 è nato e venduto solo per trarre un facile profitto invece, questo denunciavo io.
Perché, FFX (ma anche FFVIII o per certi aspetti FFVII) non sono forse nati con il puro scopo di trarre un facile guadagno?

Posso capire i tuo discorso per i primi 6 FF e FFIX, ma non per gli altri.

Il mio punto comunque non è "Fatto per essere commerciale -> schifo", bensì: "E' commerciale? Si/No/Forse. Ti piace? Si/No/Forse. Il fatto che sia commerciale è irrilevante".
 

Sotanaht

Psyches Iatreion
Perché, FFX (ma anche FFVIII o per certi aspetti FFVII) non sono forse nati con il puro scopo di trarre un facile guadagno?

Posso capire i tuo discorso per i primi 6 FF e FFIX, ma non per gli altri.

Il mio punto comunque non è "Fatto per essere commerciale -> schifo", bensì: "E' commerciale? Si/No/Forse. Ti piace? Si/No/Forse. Il fatto che sia commerciale è irrilevante".
Cyren hai letto bene il mio post???
Infatti ho detto che tutti i vg vivono di quest precario equilibrio fra esigenze creative degli sviluppatori ed esigenze economiche dei dirigenti di produzione.
Però a volte capita che in certi giochi la bilancia cada a favore delle esigenze economiche pure, sottovalutando quelle creative, stilistiche.
Così MI E' PARSO accadere in FFX-2.
E' un gioco di qualità creativa bassa, ma produttivamente alta, dunque altamente vendibile, cosa che di per se non condanno affatto, solo che quella bassa qualità si sente, tutto qui.
Qualcosa di simile è accaduto comunque anche ad altri, come al famigerato Crisis Core di FFVII...ma meglio non andare ot!
 
Top